domenica 4 luglio 2010

Sharp MZ-721

Un amico della nostra associazione, che presto spero possa venire a trovarci di persona, ci ha regalato un interessante Sharp serie 700 da riparare.



Questo curioso home computer basato sull'immortale Zilog Z80, è uscito nel lontano 1982 in Giappone per approdare l'anno successivo nella vecchia Europa.



Dopo aver provato ad avviare con il variac l'esemplare giunto in nostro possesso, mi accorgo che non da segni di vita, così inizio a smontarlo per benino:



Molta polvere si annida, come al solito, all'interno dei vecchi computer che ci capita di aprire, rimossa col compressore, passiamo con un pulisci contatti le connessioni di tutti i cablaggi, scoprendo un po' di ossido attorno al connettore dell'alimentatore.

Quasi senza speranza provo ad accendere quest'ultimo ritrovando con sorpresa il voltaggio corretto.

Armato di carta vetrata fine, gratto per bene il connettore sulla piastra:



Rimonto il tutto, ed ecco che, come per magia, riprende a funzionare !



Ora ci rimane da sistemare la tastiera, alcuni tasti infatti rispondono solo se premuti con insistenza, la barra spazio invece non vuole proprio fare giudizio, ma credo sia un problema facilmente risolvibile approfondendo la pulizia.

Segnalo in chiusura questo strabiliante sito, in cui è possibile scaricare le immagini di molto software per questo curioso home-computer.

2 commenti:

Speccy_man ha detto...

Complimenti ! E'sempre bello leggere di queste riparazioni.
Grazie anche per il link anche io ho un mz700 con plotterino (a dire il vero e' unpo' che non lo accendo pero'...).

comPVter ha detto...

E' la versione superiore alla nostra, complimenti !
Mi piacerebbe recuperare un esemplare con il floppy da 2,8" in modo da dare un senso ad alcuni affascinanti mini-dischi che abbiamo nella nostra folle collezione di supporti di memoria. :-)