giovedì 2 luglio 2020

Giochi elettronici portatili - flipper

Direttamente dalla mia vecchia cameretta, ecco in assoluto il mio gioco elettronico portatile preferito:


In un primo momento mi sono un po' preoccupato, anche con i contatti delle pile in perfette condizioni, non si avviava.

Cavoli, stavo per mettermi a piangere.
Quando poi mi sono accorto che il problema risiedeva semplicemente nell'interruttore che, se portato fino in fondo, non accende il flipper. Ma se lasciato quasi a fine corsa funziona perfettamente.
Fiuuuu !

martedì 30 giugno 2020

Giochi elettronici portatili - a tema calcio

Ecco a voi uno "speciale" dedicato ai primordiali giochi elettronici portatili, a tema calcio !


Fatemi sapere che cosa ne pensate lasciando un commento !

mercoledì 17 giugno 2020

Gotek su Amiga

Oggi vi parlo dell'esperimento fatto da me e Dino stasera, ovvero l'installazione del Gotek su un Amiga 500.

Gotek è un emulatore floppy che si monta al posto del floppy drive originale e che permette di usare immagini disco in formato adf e dimenticare gli ormai super inaffidabili supporti magnetici, consentendo di avere lo sterminato parco giochi-demo-ecc di Amiga su una sola chiavetta a portata di clack!!!

Occorente:

0) Il gotek, dal costo di ~ 20 €
1) programmatore Usb-Seriale, ~ 2 €
2) 4 cavetti Dupont femmina femmina di colori differenti per programmare il gotek - di cui poi 2 serviranno per alimentarlo dentro l'Amiga,
3) un stripline da 4 elementi
4) un jumper per cortocircuitarne 2 (può bastare anche una pinzetta)

Opzionalmente, un adattatore da stamparsi in 3d per poterlo inserire nel case in modo elegante.

Provvediamo a saldare sul gotek lo stripline Dupont da 4, come in questa foto, vicino al connettore di alimentazione. Ricordiamoci inoltre di spostare da da S1 a S0 il pin di chiusura, noi l'abbiamo fatto alla fine prima di connetterlo all'Amiga.



E a connettere su un sistem linux il programmatore usb-seriale ( Prolific USB to Serial TTL ).



Infatti per far funzionare il gotek su macchine "retro" come Amiga, serve installarci sopra un firmware che permettere di usarlo con una moltitudine di sistemi vintage.

Il Firmware, open source, si chiama FlashFloppy, and is a floppy-drive emulator for the ubiquitous Gotek hardware. Connect to retro machines just like a real floppy drive but use disk images on a modern USB stick!

    Say goodbye to old and unreliable floppy disks
    Download and play from the disk-image archives for your retro machines

Si scarica all'indirizzo https://github.com/keirf/FlashFloppy

Sezione releases

Su linux, installiamo stm32flash

E scarichiamo il firmware, https://github.com/keirf/FlashFloppy/releases

Colleghiamo il tutto

Arancione: connettere a Rx del dispositivo Usb
Rosso: connettere a Tx del dispositivo Usb
Giallo: 5v del dispositivo Usb
Verde: Gnd del dispositivo Usb
Chiudiamo anche con un jumper i primi due pin a sinistra



Da superuser:


# stm32flash -k /dev/ttyUSB0
# stm32flash -vw FF_Gotek-firmware.hex /dev/ttyUSB0
(il file ha un numero di versione nel nome, va scelto comunque quello con estensione .hex)





Come vediamo dallo screenshot stati necessari un paio di tentativi, poi ha funzionato.



Ora nella chiavetta da inserire nel gotek, da formattarsi in fat 32, copiamo

    HxC_Compat_Mode/Amiga/AUTOBOOT.HFE
    HxC_Compat_Mode/HXCSDFE.CFG

Nella directory principale, insieme a SELECTOR.ADF https://cortexamigafloppydrive.wordpress.com/

Montiamo il gotek nell'amiga avendo cura di cortocircuitare i pin S0 sulla scheda, per alimentarlo usiamo il 5v e il GND (attenzione a non usare il +12v!)

Vediamo come connettere l'alimentazione sull'Amiga, in questo caso un 500 1.2 rev5 senza esplicitati i voltaggi sulla motherboard (nella rev 6 dovrebbero essere scritti).

Connessione Rosa: Verso il Gnd del Gotek
Connessione Arancione: verso il +5v del Gotek

(La piattina a sinistra è quella della tastiera )




Ricolleghiamo la piattina dati ed ecco che funziona. Con un adattatore da stampare 3d, scompare pure all'interno dell'A500 ( modello 3d )





Possiamo scegliere i floppy in formato adf che possiamo copiare nella chiavetta tramite i tasti freccia all'avvio, e bootare con F7. Per poi cambiare floppy, usiamo i tasti sul gotek stesso fino a raggiungere 000 che è il selector, che permette di scegliere l'immagine floppy.




Ed eccoci pronti per giocare!



Davvero carino!

Per testare l'Amiga esiste un floppy apposito, virtuale ovviamente, dello stesso autore del firmware per il Gotek:  https://github.com/keirf/Amiga-Stuff



Giulio, 16/6/2020 (edit 1/7/2020)

mercoledì 3 giugno 2020

Console portatili: Nintendo Game & Watch cloni !

Ecco qui alcuni esempi del fiorente mondo dei cloni di questi primordiali videogiochi porrtatili:


Sono particolarmente affezionato ad Astroblitz... quello nel video era proprio il mio e lo usavo alle media in gita :-)

mercoledì 20 maggio 2020

Console portatili: Nintendo Game & Watch portachiavi !

Guardate che belli questi portachiavi !


Certo non è comodissimo giocare con uno schermo così piccolo e soprattutto con dei tastini così minuscoli, ma un modo piuttosto economico per riassaporare i magici momenti di spensieratezza targati Game and Watch !

lunedì 18 maggio 2020

Console portatili: Nintendo Game & Watch 1 vs 1

Ottimo per una sfida tra amici dal sapore vintage, ecco a voi questo simpatico 1 vs 1:


Funziona perfettamente ancora oggi e conserva intatta la sua grande giocabilità.
Notevole l'idea di usare il controller stesso come avvolgi-cavo.

domenica 17 maggio 2020

Console portatili: un altro Nintendo Game & Watch

Guardate che bello questo con il doppio schermo !


é piuttosto impegnativo riuscire a resistere abbastanza a lungo. Mi piace proprio !