martedì 25 maggio 2010

..due mele o poco più



Ecco la sfortunata cronaca del tentativo di ricostruire un esemplare funzionate di Macintosh Se/30 partendo da due rottami.



Il primo esemplare si presenta in condizioni estetiche buone, ha un hard disk al suo interno che sembra essere funzionante, ma a video non appare nulla.

Il secondo è poco più di un catorcio, recuperato dallo scarrabile, il case presenta uno sfondamento nel fianco e, soprattutto, dietro. E' inoltre privo di disco rigido, anche il floppy drive non è molto in forma, ma il sistema all'accensione mostra una bella faccina triste per l'assenza di un sistema operativo.



A scuola ci hanno insegnato che meno per meno fa più, ma non è un concetto applicabile a tutto, tantomeno a due vecchi e gloriosi elaboratori, infatti trapiantando la mainboard del primo nel case del secondo, il risultato finale non è cambiato poi molto... Proseguiamo invertendo le ram e cercando di rianimare il disco con tecniche più o meno ortodosse ma senza ottenere miglioramenti di sorta.

Purtroppo restiamo bloccati dinnanzi ad entrambi i drive floppy che non sembrano volerne sapere di funzionare anche dopo alcuni interventi di pulizia e paziente soffiatura. Non ci rimane che tentare di risolvere il problema successivamente, magari sfruttando un drive esterno.

2 commenti:

BUCEFALO ha detto...

Ciao ragazzi,
I floppy sono del tipo 5 pollici ?

comPVter ha detto...

No, sono dei 3,5", con espulsione motorizzata...belli ma delicati.